menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Raffadali "vede" la salvezza dopo il 2-0 al Valderice

Con i tre punti la squadra di Geraldi fa un passo forse decisivo verso la salvezza mentre il Valderice si vede risucchiare in piena zona play-out, ma ha dimostrato di avere le qualità per salvarsi. Si torna in campo mercoledì con il Raffadali che giocherà a Custonaci contro il Riviera Marmi

Torna alla vittoria il Raffadali di Giuseppe Geraldi, alle spese di un Valderice mai domo che ha fatto soffrire fino al termine la squadra di casa.

Primo tempo di marca gialloverde e vantaggio del Raffadali siglato al 34’ da Virga, al termine di un’azione caparbia e sinistro in diagonale che ha superato Mistretta.

Vantaggio legittimato da diverse altre opportunità, come il palo colpito da Privitera al 28’, la punizione dello stesso Privitera al 32’ e un rigore reclamato per una spinta su Virga in area.

Nella ripresa, il Valderice costretto a far gioco riesce a mettere pressione al Raffadali e diverse volte crea situazioni di pericolo in area avversaria. Soprattutto grazie ai calci da fermo di Jovino e alle incursioni di Li Castri e Santalucia.

Ma il Raffadali, in contropiede, costruisce diverse volte l’opportunità del raddoppio che fallisce sempre per troppa leziosità, specie con Galluzzo. Sui piedi di Jovino al 90’ la palla del pareggio, ma la conclusione ravvicinata è altissima.

Al 94’ su corner per gli ospiti anche il portiere Mistretta si porta in area avversaria, la difesa del Raffadali riesce a respingere e Venezia, in contropiede, riesce a insaccare da centrocampo nella porta rimasta sguarnita, poco prima del triplice fischio finale.

Con i tre punti la squadra di Geraldi fa un passo forse decisivo verso la salvezza mentre il Valderice si vede risucchiare in piena zona play-out, ma ha dimostrato di avere le qualità per salvarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento