menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ha aggredito i carabinieri dopo aver tentato la fuga", arrestato 18enne

Alla vista della pattuglia dei carabinieri, il gruppetto di giovani - ritenuto sospetto dai miliari - è scappato a gambe levate

Volevano, semplicemente, controllare un gruppetto di persone – tre in tutto – ritenute sospette. Tre uomini notati, dai carabinieri, mentre erano in corso i controlli notturni a quanti, a Raffadali, sono sottoposti a misure cautelari o di prevenzione. E’ bastato che la pattuglia dei militari dell’Arma della stazione di Raffadali si avvicinasse al gruppetto, e i tre sono scappati a gambe levate. I carabinieri li hanno naturalmente inseguiti e sono riusciti ad acciuffare un nigeriano diciottenne, loro vecchia conoscenza. Un giovane che, non appena è stato fermato, sarebbe andato in escandescenze e avrebbe aggredito i carabinieri. I militari non sono rimasti feriti, lo hanno però arrestato in flagranza di reato. Il diciottenne nigeriano – posto, su disposizione del sostituto procuratore di turno, agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida – dovrà, adesso, rispondere dell’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Avrebbe dovuto essere, banalmente, un controllo di routine per i carabinieri. Uomini dell’Arma che, naturalmente, appena notano qualcosa o qualcuno di sospetto non possono far altro – rientra fra i loro compiti istituzionali – che verificare e controllare. Non hanno però, non in questo caso, fatto in tempo neanche ad avvicinarsi. Non più di tanto, insomma. Perché alla vista dei carabinieri i tre sono scappati.

Appare scontato – visto i diversi arresti messi a segno nelle ultime settimane – che i carabinieri della stazione di Raffadali ipotizzassero un giro di spaccio. Ecco perché, notando appunto un comportamento sospetto, i militari si sono avvicinati per controllare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento