rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Licata Licata

Demolizioni ed "istigazione alla violenza" sul web, denunciato 42enne

Sotto accusa alcuni commenti postati sui social. La polizia ha anche ritirato il porto d'armi al licatese

"Istigazione a delinquere" sui social network. E' per questa ipotesi di reato che un licatese di 42 anni è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. La polizia di Stato di Licata - durante l'attività di monitoraggio del web finalizzata anche alla repressione dei reati di istigazione a delinquere - ha monitorato alcuni interventi sui social in merito alle demolizioni dei manufatti abusivi.

Ed è proprio nell'ambito di questo monitoraggio - per alcuni commenti postati, commenti che avrebbero istigato alla violenza - che è stato individuato e denunciato il quarantaduenne. Dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di istigazione a delinquere. Al licatese, i poliziotti del commissariato di Licata hanno anche revocato il porto d'armi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizioni ed "istigazione alla violenza" sul web, denunciato 42enne

AgrigentoNotizie è in caricamento