LicataNotizie

Parcelle e forniture non pagate, arretrati alla ditta che gestiva il canile: Comune "sommerso" da debiti

L'esame approda in consiglio comunale, si rischia un "buco" di svariate decine di migliaia di euro

Il Comune di Licata

Il Comune di Licata alle prese con il nodo dei debiti fuori bilancio. Martedì pomeriggio ci sarà il primo passaggio in aula per affrontare il caso.

Uno dei "buchi" più consistenti riguarda il mancato pagamento di cinque mensilità, relative al 2019, alla ditta Dog Village Srl che ha gestito il canile. L'ente dovrebbe sborsare poco meno di 30.000 euro.

Nella lunga lista, per svariate decine di migliaia di euro, soldi relativi a consulenze non pagate, contenziosi non andati a buon fine e forniture di diverso tipo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento