Martedì, 18 Maggio 2021
Licata

Demolizioni a Licata, corteo di protesta contro le ruspe

Un centinaio di persone hanno sfilato, questa sera, per le vie del centro storico. La marcia è stata organizzata dal "Comitato per la tutela della casa"

Un momento del corteo contro le ruspe

Lunedì a Licata riprenderanno le demolizioni delle villette abusive edificate vicino al mare e questa sera gli ex proprietari delle case in questione hanno manifestato contro le ruspe.

Un centinaio di persone, forse poco di più, a partire dalle 19 hanno sfilato per le vie del centro storico invitando il Comune a fermare le ruspe. Ad organizzare l'iniziaitiva è stato il "Comitato per la tutela della casa" al quale aderiscono oltre ottanta ex proprietari di stabili abusivi. Il corteo ha percorso il corso Umberto, il corso Serrovira ed il corso Roma prima di tornare in piazza Progresso, davanti al municipio, da dove era partito. In testa c'erano Angelo Curella e Giovanni D'Angelo, rispettivamente presidente e vice del "Comitato per la tutela della casa", ed il portatovoce Gianluca Mantia.

Sulla manifestazione hanno vigilato polizia, carabinieri ed agenti della polizia municipale, ma non si sono registrati incidenti. Lunedì, dopo la pausa estiva, le demolizioni riprenderanno.

Sono 77 le ordinanze di demolizione che il Comune, su indicazione dei magistrati della procura della Repubblica di Agrigento, ha già indirizzato agli ex proprietari degli stabili da abbattere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolizioni a Licata, corteo di protesta contro le ruspe

AgrigentoNotizie è in caricamento