Venerdì, 19 Luglio 2024

I turisti incalzano con un altro video-denuncia: “Avete tante cose belle ma la città è massacrata: datevi da fare”

Dopo il messaggio del visitatore inglese che ha lasciato il b&b con 2 giorni di anticipo, indignato di fronte alla sporcizia nel centro storico, una ragazza di Pompei fornisce un’altra impietosa testimonianza

Questa volta si sente la voce della diretta interessata, una turista di Pompei che sta soggiornando nella città dei templi da circa 5 giorni. Dal suo racconto traspare tanto rammarico: non un rimprovero o una sfuriata ma semplicemente la descrizione della città nel suo mostrarsi agli occhi di un visitatore che arriva da lontano. E soprattutto la rabbia per le potenzialità non sfruttate, vanificate da una condizione di degrado davvero difficile da accettare.

Ecco quindi un’ altra impietosa testimonianza a 24 ore dalla precedente, quella di un turista inglese che aveva consegnato le chiavi di un b&b nel centro, comunicando la decisione di andare via con 2 giorni di anticipo perché il centro storico è sporco. Aveva anche scattato delle foto, poi inviate alla titolare della struttura ricettiva, manifestando tutto il suo disappunto.

“Dormo solo una notte e vado via, la città è troppo sporca”: il video del turista indignato diventa virale

Il sindaco Francesco Miccichè, visibilmente dispiaciuto, si è scusato con il turista inglese invitandolo a tornare in città per soggiornare, a sue spese, per un'intera settimana. Ha anche aggiunto che l'amministrazione comunale si sta adoperando per risolvere il problema al più presto.

Turista in fuga dalla città sporca, le scuse del sindaco Miccichè: "Torni, le offro una settimana di soggiorno gratuito”

Ora riceviamo un video amatoriale, realizzato con un cellulare, dove però le immagini non documentano nulla ma fanno semplicemente da sfondo ad un messaggio audio in cui questa donna racconta la sua esperienza.

“Avete una città stupenda che si affaccia su un mare pulito. Avete i templi che sono bellissimi. Ma la città è massacrata, tenuta male, sporca. Il centro storico ha tante attività commerciali chiuse e non è tenuto bene. In giro abbiamo trovato sporcizia e soprattutto tanta plastica. Ieri abbiamo dovuto raccogliere 5 bottiglie depositate sulla spiaggia dove non ci sono cestini per raccogliere la spazzatura. Ma c’erano anche tante sigarette a terra. Abbiamo parlato con altri turisti ed anche loro ci dicono di essere scontenti. Non vi farò una cattiva pubblicità perchè siete tutti molto gentili e i prezzi non sono alti. E’ davvero un paccato. La città è davvero bella, però datevi da fare”. 

Turisti fuggono da b&b dopo la prima notte: “Sorpresi di quanto sia sporco il centro storico”

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento