rotate-mobile

Turista in fuga dalla città sporca, le scuse del sindaco Miccichè: "Torni, le offro una settimana di soggiorno gratuito”

L'uomo, un inglese, ha fatto sapere ai gestori del B&B di essere andato a Trapani dove ha trovato una realtà bella e pulita

Federico Perez, il turista inglese in fuga dal centro storico di Agrigento per lo stato di degrado e sporcizia, ha scelto Trapani per le sue vacanze in Sicilia. Poco prima dell'ora di pranzo, l'uomo avrebbe scritto un messaggio al gestore del B&B agrigentino per fargli saper di aver trovato una città (quella di Trapani ndr.) bella e pulita.

Francesco Di Mare che è compagno della donna che gestisce la struttura ricettiva, ai microfoni di AgrigentoNotizie si è detto mortificato dell'accaduto che ha comunque dei precedenti: "In realtà è successo più volte e confrontandoci con gli altri colleghi abbiamo capito che non è successo solo a noi. Quest'anno – ha aggiunto Di Mare – è stato qualcosa di davvero imbarazzante nel non poter presentare le nostre bellezze per come si dovrebbe”.

“Dormo solo una notte e vado via, la città è troppo sporca”: il video del turista indignato diventa virale

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, prova a metterci una pezza invitando il turista a ritornare nella città dei Templi per una settimana di soggiorno gratuito.  Dopo la ramanzina dei giorni scorsi di Vittorio Sgarbi che “bacchettava” il sindaco sulla sporcizia in città, adesso, si registra la fuga del turista inglese. Episodi che non rendono certamente giustizia alla futura capitale italiana della Cultura. Il sindaco, amareggiato, dice anche di essere “consapevole delle condizioni di scarso decoro e sanità della città”, ma probabilmente il danno di immagine più grave non è relativo alla consapevolezza del sindaco o degli agrigentini, ma è quello delle impressioni negative di turisti e visitatori che, con molta probabilità, non sanno neanche che ad Agrigento si paga una tassa sui rifiuti altissima, fra le più esose in Italia, e i risultati, purtroppo, sono alla vista di tutti. Turisti compresi.

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento