menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Facile vittoria per la Pallavolo Aragona sul Castelvetrano

Un match equilibrato soltanto nel primo set, complice un calo di tensione delle padrone di casa

Facile vittoria per la Pallavolo Aragona sul Castelvetrano. Le ragazze di coach Collavini, hanno avuto la meglio sulle avversarie in tre set con i parziali di 25-23, 25-19, 25-12. Un match equilibrato soltanto nel primo set, complice un calo di tensione delle padrone di casa costrette a recuperare nel finale la concentrazione necessaria per chiudere il gioco.

Nessun problema nei successivi due set, vinti con relativa facilità contro un avversario che ha onorato l’impegno mostrando tanta generosità e attaccamento alla maglia. Nel prossimo turno di campionato, la Pallavolo Aragona sfiderà in trasferta il forte Pedara.

Ospiti illustri, sabato sera, per la partita di pallavolo femminile Seap Aragona - Castelvetrano, valida per la 21esima giornata del campionato di serie B2 girone I. In tribuna, al palasport Pippo Nicosia di Agrigento, anche il vice presidente della Federazione italiana pallavolo Giuseppe Manfredi, il presidente regionale Fipav Sicilia Giorgio Castronovo, il consigliere nazionale Fipav Davide Anzalone, il consigliere regionale Fipav Sicilia Piero Mammana e il presidente del comitato territoriale "Akranis" Massimo Scibetta. I rappresentanti della pallavolo nazionale, regionale e provinciale sono stati invitati dal presidente della società aragonese, Nino Di Giacomo. Al termine della partita sono intervenuti in conferenza stampa ed hanno espresso parole di elogio nei confronti della Seap Pallavolo Aragona. In particolare il vice presidente nazionale Giuseppe Manfredi ha dichiarato: "Ci tenevo tantissimo ad essere presente ad Agrigento per seguire la partita dell'Aragona e conoscere da vicino questa bella realtà della pallavolo nazionale. La gara è stata vinta nettamente e con grande merito dalle padrone di casa, tecnicamente più forti delle avversarie. Ma ciò che più mi ha colpito della Seap Aragona è stata la perfetta organizzazione societaria. Il professionismo si percepisce fin dall'arrivo al palazzetto e si tocca con mano all'interno della struttura sportiva. Nulla è lasciato al caso. La Seap Aragona è una società modello della pallavolo italiana. Tutto qui è professionale, degno di altre categorie, sapientemente diretto da Nino Di Giacomo e sono certo che presto vedremo questo club in serie A". Poi il vice presidente Manfredi ha ricordato l'appuntamento del prossimo 2 agosto al palasport di Catania con la nazionale azzurra femminile impegnata nel torneo di qualificazione olimpica per firmare il pass per Tokio 2020. Infine, Manfredi ha annunciato la riforma del campionato di serie B2 che dal prossimo anno avrà un girone con soltanto formazioni siciliane e calabresi per venire incontro alle problematiche economiche delle società. Il Presidente Regionale FIPAV, Giorgio Castronovo, invece, ha evidenziato l'ottimo campionato di B2 che stanno disputando le principali formazioni siciliane ed ha augurato sia alla Seap Aragona che al Santa Teresa di approdare in B1. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento