Akragas: Vindigni saluta, Alessi risponde: "Oggi poche certezze"

Il difensore biancazzurro si affida a Facebook per esprimere il proprio stato d'animo, ma il massimo dirigente dell'Akragas non esclude un suo futuro ad Agrigento

Ciccio Vindigni

Due stagioni in biancazzurro e una forte personalità, Ciccio Vindigni saluta l'Akragas con un velo di tristezza. Il difensore di Modica si affida ai social per dire ciò che pensa: "Suppongo che nn sarò più ad Agrigento quest'anno, e questo mi fa tanto tristezza - ammette Vindigni. Purtroppo non sempre le cose vanno come vorresti che andassero. Colgo l'occasione per ringraziare tutti voi agrigentini - scrive il difensore - che avete creduto in me, e che avete regalato tante emozioni. Grazie tante anche a voi tifosi e ultras, che mi avete osannato sempre in campo, dandomi una carica incredibile. Infine - continua Ciccio Vindigni - grazie anche alla società che mi ha dato la possibilità di conoscere questa piazza stupenda. Nonostante non sia stato riconfermato non provo rancore verso voi, solo tanta tristezza per i ricordi che ho in questa città, con questi cittadini e con questa squadra. Io, da parte mia, ho cercato di dare tutto me stesso in campo e anche più per questa maglia e questo pubblico. Purtroppo il calcio a volte dà e a volte toglie, ma l'importante è che abbia lasciato qualcosa di positivo dove son stato. Non voglio dilungarmi troppo, voglio solo dire che mi mancherete e che vi terrò tutti nel mio cuore per sempre". 

Pronta la risposta del presidente dell'Akragas, Silvio Alessi, il quale ha detto: "Mi hanno riferito dello sfogo di Ciccio Vindigni sui social. Il suo contributo all'Akragas non si discute e mai si discuterà. Come ho detto stamani in conferenza stampa, fare la squadra oggi, senza certezza di categoria, è davvero difficile. Appena l'Akragas avrà la certezza di dove giocherà la sua prossima stagione, valuterà anche questo aspetto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il futuro del "The wall" biancazzurro sembra davvero dipendere dalla categoria in cui l'Akragas giocherà la prossima stagione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento