Sua maestà il confetto: il re indiscusso delle cerimonie

Le origini di questo piccolo scrigno di dolcezza

Il confetto, quel piccolo, piccolissimo dolce formato da tenera mandorla ricoperta di zucchero, il simbolo di matrimoni, comunioni, battesimi e ricorrenze importanti da celebrare.

Si tratta di una specialità già dagli albori usata come simbolo di fortuna e prosperità, prodotta fin dai tempi antichi. ll confetto ha una storia antichissima infatti, si narra che gli antichi romani fossero soliti usare i confetti per celebrare nascite e matrimoni, solo che all'epoca, non essendo stato ancora scoperto lo zucchero, si usava il miele e si produceva un composto dolce che avvolgeva la mandorla, fatto di miele e farina.

Sono tante le varietà di confetti e i suoi utilizzi per celebrare svariate occasioni e momenti della nostra vita. Si, perché questo bonbon è simbolo ben augurale e dolce da omaggiare in occasione di ricorrenze importanti e momenti da ricordare, come nascite, matrimoni, lauree, anniversari. Ed è per questo che a seconda della festa da celebrare questo piccolo scrigno di zucchero cambia colore: rosso, azzurro, rosa, bianco, color oro e chi più ne ha più ne metta.

L'Italia ha una grande tradizione in fatto di confetti. La si può definire la "patria" del confetto. Una usanza che continua vivace anche ai nostri giorni. Vi sono molte fabbriche che producono svariati tipi di confetti.

E’ questo il periodo dell’anno in cui questo piccolissimo dolce ha la meglio su tutti, comunioni e matrimoni diventano l’occasione perfetta per le tanto diffuse ormai “Confettate”, veri e propri tripudi di confetti su tavoli imperiali, abbelliti con ampolle e alzate in cristallo piene zeppe di confetti dai mille gusti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento