Lunedì, 15 Luglio 2024
La denuncia

Spataro attacca: "Città sporca e senza servizi, San Calò non ha fatto il miracolo"

La denuncia del consigliere di opposizione: "Viale della Vittoria impraticabile, famiglie a spasso tra il degrado"

"La giornata di ieri ha chiuso la prima settimana di festeggiamenti in onore di San Calogero. Ciò che salta all’occhio sono le condizioni igienico sanitarie in cui si è fatta trovare la città: sporca ed abbandonata. Mi riferisco in particolare alle condizioni in cui si trovano i marciapiedi del Viale della Vittoria, un tappeto di bacche cadute dagli alberi che rendono il manto viscido, appiccicoso e sporco. Nemmeno San Calogero ha fatto il miracolo".

A dirlo in una nota è il consigliere comunale Pasquale Spataro. 

"Al netto dei festeggiamenti è noto che il Viale venga frequentato da molte famiglie, con i nostri figli che continuano a giocare nella sporcizia più assoluta - continua -. Senza parlare delle vie Callicratide, Manzoni e Dante, frequentate in misura superiore alla media in questi giorni di festa, in cui è possibile ammirare spazzatura ed erbacce in ogni dove. Ma questo non conta, Agrigento è Capitale della Cultura 2025, ed è normale che la città sia abbandonata e sporca come non lo è stata mai negli ultimi anni".

In particolare Spataro evidenzia come impegno prioritario dell'attuale amministrazione, in campagna elettorale, era garantire la pulizia della città.  "Che fine hanno fatto le promesse della campagna elettorale? “…Non ci dormirò la notte….”, questo era lo spot elettorale che veniva trasmesso sistematicamente nelle tV locali e che, purtroppo per gli Agrigentini, non ha trovato una concreta attuazione nelle politiche comunali, miopi e senza una programmazione adeguata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spataro attacca: "Città sporca e senza servizi, San Calò non ha fatto il miracolo"
AgrigentoNotizie è in caricamento