menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scuole da "ridimensionare", l'opinione del Pdl agrigentino

Scuole da "ridimensionare", l'opinione del Pdl agrigentino

Scuole da "ridimensionare", l'opinione del Pdl agrigentino

Lazzano: "Il gruppo sosterrà il mantenimento dell’attuale situazione degli istituti superiori...

Nota stampa a firma di Mario Lazzano del gruppo Pdl in consiglio provinciale sul ridimensionamento degli istituti scolastici in provincia di Agrigento. "La razionalizzazione della rete scolastica per l'anno scolastico 2012/2013, alla luce degli allarmi lanciati da numerosi dirigenti scolastici, studenti, sindaci, sindacati, ed operatori del mondo della Scuola riguardanti gli Istituti Superiori, debbo affermare che la riunione di oggi - dichiara Lazzano - ha chiarito alcuni aspetti che hanno riguardato i sottodimensionamenti di alcuni Istituti che non raggiungono il numero di 500 alunni per Istituto comprese le Sezioni staccate. Il gruppo del Pdl alla Provincia Regionale di Agrigento si rammarica del fatto che le forze politiche Consiliare non siano state invitate all’importante incontro dal presidente della provincia Eugenio D’Orsi. Al di là dell’aspetto formale - continua Lazzano - che è anche di sostanza, il gruppo del Pdl sosterrà con forza il mantenimento dell’attuale situazione degli Istituti Superiori compatibilmente con la normativa Nazionale che prevede l’eventuale accorpamento per Istituti omogenei ed Affini ( Istituti Tecnici con Tecnici,Istituti Professionali con Professionali,Licei con Licei per potere arrivare in ogni realtà locale alla soglia dei 500 Alunni senza smantellare nessun plesso scolastico e senza creare la guerra fra Istituti Superiori e fra Comuni della Provincia. Per quanto riguarda l’Istituto Statale d’Arte 'Bonachia'di Sciacca” riteniamo che debba conservare la propria Autonomia in deroga alla soglia dei 500 alunni in quanto l’Istituto risponde alle peculiarità del territorio Saccense - Città della Ceramica - con una storia di maestri vasellai alle spalle che hanno dato lustro alla Città quali sono stati i Maestri Figuli. Invitiamo, pertanto - conclude Lazzano - il presidente della Provincia a relazionare sulla situazione generale di tutti gli Istituti Superiori della nostra Provincia in una prossima seduta del Consiglio provinciale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento