rotate-mobile
L'intervento / Ribera

Ribera, La Rocca Ruvolo e Gallo: "Città abbandonata a se stessa, appello alle forze politiche"

I deputati di Forza Italia attaccano il sindaco e gli contestano "la mancanza di dialogo con gli alleati che ne hanno sostenuto la candidatura"

"Una città abbandonata a se stessa e un’amministrazione comunale assente, senza progettazione e programmazione, così Ribera non ha futuro. Già mesi fa abbiamo preso le distanze dal sindaco per mancanza di dialogo con gli alleati che hanno sostenuto la sua candidatura, adesso chiediamo alle altre forze politiche che hanno a cuore le sorti della città di fare lo stesso e di avviare un confronto per lavorare tutti insieme per il rilancio turistico, sociale ed economico di Ribera, partendo dal miglioramento dei servizi essenziali".

Lo scrivono in una nota i deputati regionali Margherita La Rocca Ruvolo e Riccardo Gallo, rispettivamente commissario provinciale e vice commissario regionale di Forza Italia, intervenendo sulla situazione politica a Ribera.

"Riteniamo - aggiungono - sia necessario mettersi tutti insieme intorno a un tavolo per confrontarsi su quali strategie mettere in campo per un rilancio che passi dall’intercettazione dei fondi comunitari e regionali per portare risorse e sviluppo a Ribera e al suo hinterland. Occorre prendere coscienza che l’interlocutore non può essere l’uomo solo al comando ma la città e il suo patrimonio umano e culturale”.

“Un plauso - proseguono - ai consiglieri di Forza Italia Vincenzo Costa e Pietro Siragusa rimasti coerenti rispetto alla decisione di prendere le distanze da un sindaco sordo a segnalazioni di disservizi e richieste di confronto con gli alleati. Dispiace l’abbandono del gruppo consiliare della consigliera Enza Mulè, ma forse, di fronte a una scelta coerente, non poteva più bluffare. La sua pseudo indipendenza la via più facile davanti a una scelta già fatta ma taciuta per diversi mesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ribera, La Rocca Ruvolo e Gallo: "Città abbandonata a se stessa, appello alle forze politiche"

AgrigentoNotizie è in caricamento