rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

Comuni "colpiti" dai fenomeni migratori, Ersini: "Massima attenzione dal Governo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Porto Empedocle continua a ricevere forte attenzione dal governo nazionale.

Grazie all’intervento del M5S, Porto Empedocle rientrerà nei casi dei comuni impegnati nella gestione dei flussi migratori; come già richiesto dall’amministrazione Carmina nei momenti di forte tensione avvenuti 2 anni fà.

Di seguito quanto dichiarato dai nostri deputati:

"Avevamo detto che avremmo aiutato concretamente questi territori e oggi, grazie al rifinanziamento del contributo per i comuni impegnati con i flussi migratori, manteniamo alta l'attenzione sulle problematiche che stanno affrontando.

Queste fondo è stato istituito e, fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle, lo scorso anno nel governo Conte,  per fornire risorse che potranno essere utilizzate per strutturare al meglio l'accoglienza" - questa l'introduzione di Filippo Perconti, portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati.

"Grazie all'emendamento presentato al Senato del collega Pietro Lorefice, saranno stanziati 1,5 milioni per dare supporto ai comuni (Lampedusa e Linosa, Porto Empedocle, Pozzallo, Caltanissetta, Messina, Siculiana, Augusta  Pantelleria e Trapani) che devono garantire al contempo la sicurezza dei cittadini e dei migranti, consapevoli che la gestione dei flussi migratori risulta ancora più complessa in questa delicata fase segnata dall'emergenza sanitaria - evidente Perconti - ovviamente, tale contributo non può e non deve essere considerato fine a se stesso, il fenomeno migratorio va affrontato in maniera strutturale. È doveroso non lasciare soli tutti quei comuni che da sempre si sono dimostrati modelli di accoglienza” - conclude il deputato.”

Personalmente e a nome di tutta la comunità empedoclina ringrazio il Deputato Filippo Perconti, il Senatore Pietro Lorefice, e tutto il M5S che da subito si erano mobilitati, sotto richiesta dell’allora sindaco Ida Carmina, che ha lottato affinchè Porto Empedocle venisse considerata come città sensibile e in prima linea sulla gestione dei flussi migratori.

Sono molto soddisfatto di questo risultato che permetterà al comune di Porto Empedocle di affrontare in modo un pò più sereno le problematiche connesse a tale fenomeno.

Sarà mia cura discuterne personalmente con il sindaco Calogero Martello, e portare l’argomento in consiglio comunale affinchè queste risorse vengano indirizzate e impiegate in azioni con cui la comunità empedoclina possa trarne il massimo vantaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni "colpiti" dai fenomeni migratori, Ersini: "Massima attenzione dal Governo"

AgrigentoNotizie è in caricamento