rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Amministrative 2022 Villafranca Sicula

Amministrative 2022, dopo il pareggio elettorale Villafranca va al ballottaggio: ecco il candidato sindaco Gaetano Bruccoleri

AgrigentoNotizie, nei giorni scorsi, si era recata nel piccolo centro dove clamorosamente entrambi gli aspiranti primo cittadino hanno ottenuto lo stesso numero di voti

Agrigentonotizie, nei giorni scorsi, ha provato ad incontrare i due aspiranti sindaci di Villafranca Sicula. Realtà che, dopo il clamoroso pareggio elettorale del 12 giugno scorso, è stata chiamata al turno di ballottaggio di domenica 26 giugno. A contendersi la fascia tricolore sono i candidati:

Domenico Balsamo (Villafranca bene comune – Balsamo sindaco.

Gaetano Bruccoleri (Svegliamo Villafranca).

Amministrative 2022, "zero a zero e scheda al centro": l'opinione dei villafranchesi sul pareggio elettorale

Il candidato, nonché sindaco uscente, Domenico Balsamo ha risposto, con un'intervista video, alle domande della redazione di AgrigentoNotizie

Gaetano Bruccoleri, contattato più volte dalla redazione di AgrigentoNotizie, ha detto che per motivi personali ed impegni elettorali non poteva essere presente nel giorno fissato per l’intervista a Villafranca Sicula. Bruccoleri ha, nelle ultime ore, risposto in forma scritta alle stesse identiche domande. 

- Villafranca è pronta al ballottaggio che è il frutto di una situazione particolare, anomala ... 

"E' una situazione anomala, ma non impossibile. Già in altre realtà era successo".

- Quali sono i suoi sentori, ce la farà? 

""Sono stato sempre fiducioso perché, anche tramite il mio lavoro di farmacista, sentivo il malcontento della gente e infatti già il 12 giugno ho avuto una prima soddisfazione. 'Scegliamo Villafranca' è stata la lista più votata e questo ci permetterà di avere la maggioranza in consiglio comunale. E anche per questo credo che il 26 giugno i cittadini non si faranno scappare l'occasione di votare per il sindaco collegato alla propria lista". 

- Se eletto, quali sono le sue priorità?

" Sono tre le mie priorità. In primis l'organizzazione della macchina amministrativa, dopo vari pensionamenti ci sono settori strategici del Comune senza una guida stabile e nell'ultimo periodo i dipendenti hanno fatto salti mortali per far fronte alle problematiche che quotidianamente si presentano. E se dovessi dare altre due priorità nell'azione politica dei primi 100 giorni sicuramente vi è il monitoraggio delle trazzere per evitare che prima della prossima campagna olivicola e agrumicola gli imprenditori possano avere difficoltà a raggiungere i fondi come avvenuto negli ultimi 9 anni e mezzo. E poi l'istituzione di un tavolo tecnico-politico con i dirigenti dell'Enel, della Regione Sicilia per risolvere, una volta per tutte, il problema della crisi d'acqua per uso irriguo che affligge il nostro territorio. Non dobbiamo solo pensare a sistemare la situazione del presente, ma progettare e programmare il lavoro del futuro".  

Amministrative 2022 a Villafranca Sicula, si va verso uno storico ballottaggio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2022, dopo il pareggio elettorale Villafranca va al ballottaggio: ecco il candidato sindaco Gaetano Bruccoleri

AgrigentoNotizie è in caricamento