Venerdì, 19 Luglio 2024
Sanità / Sciacca

"Servizi scadenti all'ospedale di Sciacca", l'appello all'Asp di La Rocca Ruvolo

La deputata di Forza Italia all’Ars e sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo, commenta la lettera inviata al commissario dell'azienda da una donna che ha segnalato delle criticità e non ha ottenuto alcuna risposta

"Nel mio ruolo di politico e parlamentare regionale eletto in questo territorio mi sento in dovere di esprimere la mia personale solidarietà alla signora Angela Sclafani e a tutte le persone che come lei, quotidianamente, vivono disagi e disavventure all’ospedale di Sciacca che dovrebbe essere un Dea di I livello ma che ancora oggi, dopo anni di tavoli, confronti e proteste, non riesce a garantire, per carenza di personale, un’assistenza sanitaria adeguata ai cittadini del comprensorio saccense".

La deputata regionale di Forza Italia nonchè sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo, interviene così sul caso della donna che ha scritto una lettera al commissario dell'Asp, Mario Zappia, per segnalare una serie di disservizi legati al presidio ospedaliero, che non ha avuto alcuna risposta.

"Paradossale - aggiunge la deputata - anche la vicenda della Neuropsichiatria infantile, con un concorso bandito da due anni, mai espletato e rinviato più volte alla vigilia delle prove concorsuali mentre si lasciano i bimbi in lunghissime liste d’attesa. Non è vero che i medici non si trovano, è vero piuttosto che l’Asp di Agrigento li sta facendo scappare verso altre destinazioni".

La Rocca Ruvolo aggiunge: "Ritengo che l’Asp debba intervenire con urgenza per reperire il personale necessario a garantire il corretto funzionamento dei reparti, non si può continuare a sperare nei gesti eroici di medici, infermieri e operatori sanitari costretti ad operare in condizioni di grande difficoltà ai quali va il mio più sincero ringraziamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Servizi scadenti all'ospedale di Sciacca", l'appello all'Asp di La Rocca Ruvolo
AgrigentoNotizie è in caricamento