Economia

Riqualificazione dei centri storici, in arrivo 160 milioni di euro per i piccoli centri: ecco l'elenco dei beneficiari

"I Comuni - spiega Giuseppe Sciarabba, presidente dell'Agenzia di sviluppo del Mezzogiorno - potranno intervenire per la manutenzione del territorio nonché per interventi volti alla riduzione del rischio idrogeologico"

Pioggia di euro in provincia di Agrigento per riqualificare i centri storici. Si tratta di Comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti: beneficeranno di un fondo da 160 milioni grazie alla legge Realacci. 

Le risorse arriveranno per Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Camastra, Castrofilippo, Cattolica Eraclea, Cianciana, Comitini, Joppolo Giancaxio, Lucca Sicula, Montallegro, Montevago, Realmonte, San Biagio Platani, Santa Elisabetta, Sant'Angelo Muxaro, Santo Stefano Quisquina, Siculiana e Villafranca Sicula.

"I Comuni - spiega Giuseppe Sciarabba, presidente dell'Agenzia di sviluppo del Mezzogiorno - potranno intervenire per la manutenzione del territorio nonché per interventi volti alla riduzione del rischio idrogeologico, per la messa in sicurezza e riqualificazione delle infrastrutture stradali e degli edifici pubblici con particolare riferimento a quelli scolastici e a quelli per la prima infanzia, per l'accrescimento dell’efficienza energetica del patrimonio edilizio pubblico. Altri interventi potranno prevedere l'acquisizione e la riqualificazione di terreni e di edifici in stato di abbandono o di degrado, l'acquisizione di case cantoniere, il recupero e la riqualificazione dei centri storici, anche ai fini della realizzazione di alberghi diffusi, il recupero di beni culturali, storici, artistici e la valorizzazione dei pascoli montani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione dei centri storici, in arrivo 160 milioni di euro per i piccoli centri: ecco l'elenco dei beneficiari

AgrigentoNotizie è in caricamento