Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Rincari del 40% sui generi alimentari, Firetto: "Servono controlli per evitare speculazioni"

Il sindaco ha invocato l’intervento “anche il Governo nazionale perché si dispongano altre forme di monitoraggio e si trovino soluzioni per calmierare"

(foto ARCHIVIO)

"Più che mai opportuna la decisione del presidente che ha disposto controlli del nucleo operativo per la sicurezza agroalimentare del corpo Forestale della Regione Siciliana sui prezzi dei prodotti del settore. Mi giungono segnalazioni di rincari ingiustificati di prodotti alimentari del 40 per cento anche ad Agrigento su alcuni prodotti”. Lo ha detto, ieri sera, il sindaco della città dei Templi Lillo Firetto che ha invocato l’intervento “anche il Governo nazionale perché si dispongano altre forme di controllo sul territorio per evitare che si possano registrare – ha spiegato l’amministratore della città dei Templi - speculazioni nell'attuale situazione di emergenza sanitaria e sociale che imporrebbe invece, proprio per i prodotti alimentari, prezzi calmierati".

Coronavirus, c'è l'ok della giunta regionale: boccata di ossigeno per le famiglie in difficoltà

Gli uomini della Forestale, secondo quanto annunciato dal presidente della Regione Nello Musumeci, opereranno sia sulle piattaforme della grande distribuzione, sia in diversi punti vendita.

Hotel, ristoranti e bar chiusi a causa del Covid-19, è allarme povertà per i precari: famiglie già in ginocchio
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rincari del 40% sui generi alimentari, Firetto: "Servono controlli per evitare speculazioni"

AgrigentoNotizie è in caricamento