Martedì, 23 Luglio 2024
L'incentivo

Luce e gas, il bonus bollette si può richiedere anche a ottobre: ma c'è un limite all'Isee

Il decreto legge del 29 settembre scorso allunga la misura di altri tre mesi. Chi può beneficiare dell'agevolazione, come funziona e in che modo viene applicata

l bonus bollette si può richiedere anche nel mese in corso, perché con il decreto legge 131 del 29 settembre sulle "misure urgenti in materia di energia e gli interventi per sostenere il potere di acquisto e a tutela del risparmio", il governo Meloni ha allungato di altri tre mesi l'incentivo potenziato sulle fatture di luce e gas, che sarà quindi riconosciuto anche per i mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Come spiega il sito di Arera (l'autorità di regolazione per energia, reti e ambiente), i bonus sociali elettrico, gas e idrico sono una misura volta a ridurre la spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica, di gas naturale e idrica dai nuclei familiari in condizioni di disagio economico o fisico. Sono stati gradualmente introdotti nel corso degli anni dalla normativa nazionale e successivamente attuati con provvedimenti di regolazione dell'autorità.

A beneficiare dell'agevolazione, applicata direttamente in bolletta, sono i contribuenti con un Isee fino a 15 mila euro, dal valore differenziato sulla base della composizione della famiglia e della situazione economica della stessa. La soglia Isee sale a 30 mila euro per le famiglie numerose e, in particolare, in caso di almeno 4 figli a carico. In totale, per aiutare le famiglie contro il caro energia anche nel corso del quarto trimestre dell'anno, il Consiglio dei ministri ha varato un intervento da 1,3 miliardi di euro.

Dopo l'aumento delle tariffe, il bonus sociale luce e gas è stato potenziato nei mesi scorsi: nel decreto legge numero 79 del 2023 sono stati stanziati ulteriori 110 milioni di euro per il terzo trimestre di quest'anno. Il decreto approvato il 25 settembre scorso ha confermato le regole già previste anche per l'ultimo trimestre del 2023. Il governo ha previsto anche un contributo straordinario per il quarto trimestre ai titolari del bonus sociale elettrico. Il contributo sarà "crescente con il numero di componenti del nucleo famigliare, secondo le tipologie già previste per il bonus sociale".

Spetterà all'Arera definire la misura del contributo, ripartendo nei tre mesi l'onere complessivo in base ai consumi attesi. Al contempo, viene confermata fino a fine anno l'Iva agevolata del 5% sul gas, così come l'azzeramento degli oneri generali di sistema sul gas anche per il quarto trimestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luce e gas, il bonus bollette si può richiedere anche a ottobre: ma c'è un limite all'Isee
AgrigentoNotizie è in caricamento