rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Violenza sessuale su minori o disabili, chiesti 12 anni di reclusione

Una ragazzina si confidò con una responsabile del centro e scattò l'inchiesta. I fatti contestati risalgono al periodo fra settembre del 2014 e giugno dello scorso anno

Il pubblico ministero Salvatore Vella ha chiesto la condanna a 12 anni di reclusione per Carmelo Angelo Grillo, 51 anni, di Licata, accusato di violenza sessuale aggravata nei confronti di minori o disabili. Due anni sono stati invece proposti per Angelo Saverini, 28 anni, accusato solo di favoreggiamento. I fatti contestati risalgono fra il settembre del 2014 e giugno dello scorso anno. L'inchiesta è stata coordinata anche dal sostituto procuratore Simona Faga. 

Le pene richieste sono ridotte di un terzo perché si sta procedendo con il giudizio abbreviato. Le indagini della polizia sono scattate dopo la segnalazione di una responsabile del centro che aveva raccolto le confidenze di una ragazzina che denunciò di essere rimasta vittima di abusi. Secondo quanto è emerso dall'inchiesta, Grillo avrebbe utilizzato anche la sua abitazione per ospitare i minori e fare - secondo le accuse della Procura - sesso di gruppo, realizzando filmati durante i rapporti sessuali. Il 23 settembre sono previste le arringhe della difesa. Poi il giudice per le udienze preliminari emetterà la sentenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale su minori o disabili, chiesti 12 anni di reclusione

AgrigentoNotizie è in caricamento