Valorizzazione stipendiale e previdenziale dei vigili del fuoco, Uil Pa: "Interesse bipartisan"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Pochi giorni fa il sottosegretario Sibilia ha garantito l’istituzione del fondo per l’equiparazione stipendiale dei Vigili del Fuoco. Un gruppo di senatori ha presentato un disegno di legge per l’armonizzazione retributiva e previdenziale con un limite di spesa pari a 220 milioni di euro. E’ dunque evidente un interesse trasversale della politica volto a sanare la grave sperequazione che subiscono i Vigili del Fuoco rispetto ad altri corpi dello Stato” dichiara Alessandro Lupo, segretario generale della Uil Pa Vigili del Fuoco che prosegue “Ora serve una convergenza tra maggioranza ed opposizione che porti ad una concretizzazione degli impegni assunti” interviene anche il segretario provinciale della Uilpa dei vigili del fuoco di Agrigento Antonio Di Malta che dichiara  “L’esperienza ci insegna che quando si vogliono raggiungere davvero degli obbiettivi bisogna guardare all’interesse comune e convergere su quello”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento