menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Onofrio Centinaro

Onofrio Centinaro

Uccise compaesano a coltellate, condannato a 17 anni di reclusione

Onofrio Centinaro, il 46enne di Alessandria della Rocca, nel febbraio del 2010 uccise il compaesano Antonino Mendola, 38 anni. Ad emettere la sentenza è stata la Corte d'Assise d'appello di Palermo

Confermata la condanna a 17 anni di carcere per Onofrio Centinaro, il 46enne di Alessandria della Rocca che nel febbraio del 2010 uccise il compaesano Antonino Mendola, 38 anni. Ad emettere la sentenza è stata la Corte d'Assise d'appello di Palermo. Il procuratore generale, Luigi Patronaggio, aveva chiesto la condanna a trent'anni, sostenendo i futili motivi ed escludendo la provocazione.


Antonino Mendola venne ucciso a coltellate in via Magazzini, ad Alessandria della Rocca, mentre in un garage si stavano ultimando i lavori per la costruzione dei carri allegorici in occasione del Carnevale. Alla base dell'omicidio vi sarebbe stato un diverbio fra Mendola e Centinario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento