"Abbiamo sentito la terra tremare", paura per il terremoto: vigili del fuoco al lavoro

I pompieri, in via del tutto precauzionale, hanno controllato dei ruderi di Caltabellotta. Non si sono registrati danni a cose e persone, solo un grande spavento

“Ho visto i lampadari che tremavano”. Sono diverse le testimonianze di residenti nell’Agrigentino che hanno avvertito la scossa di terremoto.

Alle 12 e 20 di ieri, lo sciame sismico si è fermato a Caltabellotta, facendo tremare anche Ribera e Lucca Sicula. Il terremoto, 3.6 della scala Richter, è stato avvertito da centinaia di persone.

Scossa di terremoto, tremano Caltabellotta e Lucca Sicula

I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, sono stati impegnati nel controllo di alcuni ruderi nelle zone di Caltabellotta. Non ci sono stati, però, danni a cose e persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i riberesi, solo un grande spavento. “E’ stata più forte delle altre volte – racconta una donna sui social – ho sentito tremare tutto”. Qualcuno giura anche di averla sentito nelle zone di Sciacca. “E’ durata poco, ma sono certo di averla sentita”. Lo sciame sismico ha avuto epicentro a Caltabellotta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento