rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Aragona

Strage delle Maccalube, Claudia Casa: "La Regione non ci diede i soldi per il monitoraggio"

La dirigente di Legambiente ricostruisce al processo le procedure di gestione della riserva. "Non c'era un piano di sicurezza e di evacuazione"

“Siamo stati io e l’architetto Domenico Fontana a decidere la riapertura della riserva naturale delle Maccalube, i segnali di allarme che si erano registrati nei primi giorni di agosto erano cessati”. La dirigente di Legambiente – associazione ambientalista che da tanti anni gestisce per conto della Regione la riserva delle Maccalube – ha ricostruito in aula le modalità di amministrazione del sito e le fasi che hanno portato alla riapertura, nonostante vi fossero stati dei segnali di pericolo.

Il processo, in corso davanti al giudice Giancarlo Caruso, è quello scaturito dalla tragedia del 27 settembre del 2014 quando morirono, travolti dal fango della collina, esplosa per l’attività dei vulcanelli, i fratellini Carmelo e Laura Mulone, di 9 e 7 anni, mentre facevano una passeggiata insieme al padre. Claudia Casa, rispondendo al difensore di uno degli imputati, l’avvocato Daniela Ciancimino, ha scagionato Daniele Gucciardo, dipendente del sito, relativamente alla scelta di riaprire la riserva. “Siamo stato io e l’architetto Domenico Fontana (altro dirigente di Legambiente imputato, il terzo sotto accusa è Francesco Gendusa, dirigente dell’assessorato regionale al Territorio) a decidere la riapertura. In quei giorni Gucciardo era in ferie”.

Claudia Casa, rispondendo agli avvocati di parte civile Alfonso Neri e Antonio Provenzani (difensori del Comune di Aragona e di alcuni familiari dei piccoli) ha aggiunto che “non c’era alcun piano di sicurezza né di evacuazione. Perché non c’era un sistema di monitoraggio dei rischi? Lo abbiamo chiesto a più riprese alla Regione – ha risposto – ma ci è stato detto che non c’erano i soldi e in effetti sarebbe costato centinaia di migliaia di euro”. si torna in aula il 15 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage delle Maccalube, Claudia Casa: "La Regione non ci diede i soldi per il monitoraggio"

AgrigentoNotizie è in caricamento