menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La situazione della Sp2

La situazione della Sp2

Fango e detriti lungo le provinciali, bobcat in azione e strade chiuse: ecco dove

Impossibile il transito sulla Sp2 per Giardina Gallotti e sulla Sp24 per Cattolica Eraclea, migliore la situazione nell'area del saccense

Le piogge che si sono abbattute violentemente sull'Agrigentino hanno portato, come era facilmente immaginabile, danni alla viabilità provinciale, che è stata invasa di fango e detriti..

Diramata l'allerta rossa: piogge e temporali su tutta la provincia

Tecnici e cantonieri del Settore infrastrutture stradali sono al lavoro sin da stanotte per il monitoraggio delle strade. Smottamenti sono segnalati in particolare nei comparti stradali est e centro-nord, con la Sp 2 Piano Gatta- Montaperto - Giardina Gallotti che è stata chiusa al traffico dalle 5 del mattino in seguito alla segnalazione di una notevole massa di fango che ha completamente ostruito la sede stradale che comunque potrebbe tornare transitabile in mattinata.

Nottata di temporali, fogne in tilt a San Leone e strade invase dall'acqua

Nella stessa zona si sono segnalati smottamenti anche sulla Spr 24 Agrigento-Cattolica, e anche in questo caso i mezzi sono al lavoro dalle prime ore del mattino per rimuovere pietre e fango. Aperta con il senso unico alternato la Sp 19 Santa Elisabetta - San Biagio Platani. Situazione difficile con sedi stradali parzialmente o totalmente invase dal fango sulle SP n. 60 (accesso a Comitini), SP 15 tratti A e B dalla stazione di Aragona Caldare per Grotte e Racalmuto, sulla Sp 85 Grotte-Favara, zona in cui le precipitazioni sono state di forte intensità, e sulla SP n. 38 Licata-C.da Cascino-Montesole. L'elenco delle strade interessate da queste operazioni è tuttora in corso di aggiornamento. Migliore invece la situazione nel comparto ovest, ove non vengono segnalate situazioni di particolare disagio.

Strade trasformate in fiumi: situazione critica a Favara

Dal Libero consorzio arriva comunque un invito alla prudenza anche in considerazione del rischio di nuove precipitazioni significative nelle prossime ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento