Cronaca

Sorpresi con 34 panetti di hashish, scena muta e accuse davanti al gip

I palermitani arrestati dai carabinieri si avvalgono della facoltà di non rispondere, gli agrigentini in parte ammettono i fatti

La droga sequestrata

I tre palermitani arrestati fanno scena muta, gli agrigentini rispondono alle domande e ammettono in parte i fatti. Nelle prossime ore il gip Alessandra Vella deciderà sulla richiesta del pm Alessandra Russo di convalidare i sei arresti e applicare a tutti i domiciliari. L'indagine è quella sul carico di droga, ben 34 panetti di hashish del peso di quasi tre chili, sequestrati dai carabinieri che hanno sorpreso sei persone mentre tentavano di disfarsene.

Tentavano di disfarsi di 34 panetti di hashish, scattano sei arresti

Si tratta di Massimo Altieri, disoccupato di 38 anni, di Palermo; Francesco Catania, meccanico di 34 anni, residente a Siculiana; Giuseppe Chiappara, disoccupato di 31 anni, di Palermo; Salvatore Garofalo, disoccupato di 33 anni, di Palermo; Luca Siracusa, disoccupato quarantenne, di Agrigento e Danilo Terrasi, disoccupato ventiduenne di Agrigento. 

A richiamare l'attenzione dei carabinieri, durante un controllo del territorio, sono state due autovetture lasciate posteggiate in malo modo, quasi in mezzo alla strada in via Dinoloco. E' scattato l'accurato controllo. E ad "incastrare" i sei indagati sarebbe stato, verosimilmente, il loro nervosismo. Un atteggiamento che non è passato inosservato ai carabinieri e che anzi li ha insospettiti.

Scattata una perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno trovato in mezzo al fango di un terrapieno attiguo alla residenza utilizzata dal gruppetto di giovani agrigentini, 20 panetti di hashish che gli inquirenti ritengono sia stato abbandonato poco prima. Appare verosimile che uno degli indagati, alla vista dei militari dell'Arma, abbia cercato di liberarsene gettandolo dal balcone dell'abitazione. Un'altra parte della "roba" era invece nascosta - ha ricostruito il comando provinciale dei carabinieri - in un sacchetto della spesa che i giovani avevano con loro al momento del controllo in strada. La droga, al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 40.000 euro. 

IL VIDEO. Trovati con 34 panetti di hashish, arrestati sei giovani

Questa mattina i sei indagati, assistiti dagli avvocati Daniele Re, Antonio Alaimo e Riccardo Bellotta, sono comparsi davanti al gip Alessandra Vella per l'udienza di convalida dell'arresto. I tre palermitani si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Gli agrigentini, invece, in parte hanno ammesso i fatti. Il giudice deciderà nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con 34 panetti di hashish, scena muta e accuse davanti al gip

AgrigentoNotizie è in caricamento