Cronaca Siculiana

Tenta la fuga da Villa Sikania e colpisce un poliziotto: arrestato tunisino

L'agente, impegnato nel servizio d'ordine pubblico davanti alla struttura d'accoglienza, è rimasto ferito in maniera lieve. L'immigrato è stato portato in carcere

Nel tentativo di allontanarsi dal centro d'accoglienza ex Villa Sikania ha colpito il poliziotto che tentava di bloccarlo e trattenerlo. Agente che è caduto per terra ed ha riportato lievi traumi contusivi, giudicati guaribili - dai medici dell'ospedale "San Giovanni di Dio" - in circa 6 giorni. Il tunisino, ospite della struttura di Siculiana, è stato arrestato - per resistenza a pubblico ufficiale - dalla polizia di Stato. 

Migranti tentano la fuga da Villa Sikania, poliziotto ferito: è il terzo caso in 5 giorni

L'immigrato - tentando la fuga dalla struttura, così come altri connazionali, - è riuscito a divincolarsi dal tentativo del poliziotto che ha provato appunto a fermarlo. Di fatto, il tunisino era riusciuto ad allontanarsi, ma le ricerche della polizia hanno consentito di rintracciarlo subito dopo nelle campagne circostanti. A bloccarlo sono stati gli agenti del commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle e quelli del reparto Mobile di Firenze, reparto aggregato alla Questura di Agrigento per i servizi di vigilanza, ordine e sicurezza pubblica. 

L'uomo è stato dunque arrestato e su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento è stato portato al carcere "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta la fuga da Villa Sikania e colpisce un poliziotto: arrestato tunisino

AgrigentoNotizie è in caricamento