Migranti tentano la fuga da Villa Sikania, poliziotto ferito: è il terzo caso in 5 giorni

L'agente era in servizio d'ordine pubblico davanti al centro d’accoglienza e come, tutti i suoi colleghi, ha provato a bloccare il fuggi fuggi di extracomunitari

Forze dell'ordine davanti Villa Sikania

Un altro poliziotto al pronto soccorso. Un agente che era in servizio d'ordine pubblico davanti al centro d’accoglienza ex Villa Sikania di Siculiana. E' stata un'altra serata d'inferno, quella di ieri, per le forze dell'ordine che erano di presidio alla struttura. Nell'arco di 24 ore s'è registrato, infatti, un secondo - massiccio - tentativo di fuga da parte dei migranti ospiti.

Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania: poliziotto finisce in ospedale

Al fuggi fuggi di più immigrati è arrivata la “risposta” delle forze dell’ordine che hanno fatto di tutto per bloccarli. Un poliziotto - non è chiaro come - s’è fatto male ed è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Nella tarda serata di ieri, qualcuno sosteneva che l’agente avesse riportato la frattura delle costole.

In realtà dalla Questura di Agrigento hanno chiarito che ha riportato ferite guaribili in 6 giorni circa. I due agenti rimasti escoriati il giorno prima sono stati invece giudicati guaribili in 5 giorni a testa. Nei giorni precedenti, il 3 luglio per la precisione, sempre cercando di bloccare dei migranti in fuga, un sovrintendente - ordinariamente in servizio al commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle - ha invece subito la frattura della rotula: necessario un intervento chirurgico per ricomporre la frattura. Quanto avvenuto ieri sera è stato, dunque, di fatto il terzo episodio - con poliziotti rimasti feriti in maniera più o meno grave - in cinque giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento