Sea Watch3, il portavoce: "Non sappiamo per quanto ancora possiamo continuare"

L'intervento di Giorgia Linardi mentre la nave si trova ormai da dieci giorni a circa 15 miglia da Lampedusa con 42 persone soccorse in acque libiche e senza avere l'autorizzazione ad entrare in porto

"E' sempre più difficile mantenere la situazione sostenibile a bordo, non sappiano per quanto ancora possiamo continuare". Lo dice Giorgia Linardi, portavoce di Sea Watch, mentre la nave si trova ormai da dieci giorni a circa 15 miglia da Lampedusa con 42 persone soccorse in acque libiche e senza avere l'autorizzazione ad entrare in porto.

Sea Watch, evacuato un altro migrante per problemi di salute

Linardi parla di un "dilemma" per la comandante della nave, Carola Rackete: "Esercitare il proprio dritto ad entrare in porto per via della situazione di emergenza a bordo o rispettare l'interdizione" disposta dalle autorità italiane?. Nel primo caso scatterebbe il decreto sicurezza bis, con la possibilità di sequestro della nave ed una multa fino a 50mila euro per la stessa comandante e la ong. Cioè, spiega la portavoce, "un altissimo rischio di criminalizzazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel secondo caso, però, le condizioni a bordo sono sempre più difficili, senza la prospettiva di una soluzione a breve termine. "E' disumano - sottolinea Linardi - che il comandante di una nave venga costretto a fare queste considerazioni per una legge ingiusta".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Grigliata notturna fra amici e assembramenti: 10 sanzioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento