Scuola "De Cosmi", Iacolino-Falzone: "No al trasferimento a Villaseta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Il 23 agosto scorso eravamo intervenuti auspicando fra l'altro interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria in favore dei plessi scolastici di Agrigento, sfruttando al meglio la pausa estiva. Per tutta risposta, il comune di Agrigento intende sfrattare 150 ragazzi della scuola De Cosmi di Villaggio Mose per portarli a Villaseta in vista di lavori che dovrebbero a giorni interessare la De Cosmi". Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali Giorgia Iacolino e Salvatore Falzone.

"A parte i disagi ed i problemi logistici delle famiglie, - scrivono in una nota - che avrebbero potuto effettuare scelte diverse se messi in condizione di conoscere le 'tardive' iniziative della giunta, la 'deportazione' dei ragazzi in altre strutture può incidere negativamente sul percorso di studi degli studenti".

"Si blocchi immediatamente - concludono Iacolino e Falzone - questa scellerata decisione di trasferire classi e alunni lontano dal Villaggio Mosè e si autorizzino soluzioni alternative, da locazioni mirate con il rinvio dei lavori a cantieri modulati per evitare la interruzione dell'attività scolastica al De Cosmi-per garantire il diritto allo studio in linea con la libera scelta della famiglia".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento