Il 48enne scomparso dalla casa di cura, l'appello del sindaco: "Aiutateci a ritrovare Angelo"

Dopo il legale Salvatore Pennica, interviene il primo cittadino di Santo Stefano Quisquina: "Con la certezza che le forze dell'ordine lavorano incessantemente al caso, auspichiamo una celere risoluzione della spiacevole situazione"

Angelo Gentile

"Aiutateci a ritrovare Angelo". E' questo l'appello che è stato lanciato dal sindaco di Santo Stefano Quisquina, Francesco Cacciatore. Dopo l'avvocato Salvatore Pennica anche il sindaco ha chiesto aiuto a tutti gli agrigentini e non solo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quarantottenne scompare da una casa di cura, l'appello del suo legale 

"Non si hanno notizie da tre giorni di un nostro giovane concittadino, Angelo Gentile di 48 anni. Si è  allontanato volontariamente da una casa di cura di Marsala dove era ricoverato - ha scritto il sindaco Francesco Cacciatore - . L'amministrazione comunale di Santo Stefano Quisquina nell'esprimere affettuosa solidarietà alle famiglie in questo momento  di forte preoccupazione e con la certezza  che le forze dell'ordine lavorano incessantemente al caso, auspicano una celere risoluzione della spiacevole situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento