Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Dopo Ribera "tocca" a Sciacca: nuovo micro sbarco, tunisini in fuga

Soltanto due i migranti che sono stati bloccati dalle forze dell'ordine. Almeno otto invece quelli che, al momento, sono riusciti a far perdere le loro tracce

(foto archivio)

Una decina di migranti, verosimilmente tunisini, sono sbarcati sulla costa di Sovareto a Sciacca. Soltanto due, al momento, sono stati rintracciati e bloccati. Polizia e carabinieri stanno rastrellando l'intera zona, allargando le ricerche a macchia d'olio, per riuscire a ritrovare anche gli altri, forse otto, forse qualcuno in più, che subito dopo lo sbarco sono fuggiti a gambe levate. Di fatto, al momento, questo gruppetto è riuscito nell'intento di far perdere le proprie tracce. Esattamente per come è accaduto ieri a Ribera, dopo lo sbarco sull'arenile di Piana Grande. Sette i tunisini che vennero bloccati, ieri appunto, dopo ore ed ore di frenetiche ricerche. 

Sbarcano a Ribera e scappano: 6 tunisini bloccati, una decina ancora in fuga

Due sbarchi, seppur micro, nell'arco di circa 24 ore diventano - per l'intera area Saccense - decisamente inquietanti. Unica e sola, di fatto inevitabile, la domanda che si pongono i residenti: s'è aperta una nuova rotta? 

Nei giorni precedenti, del resto, approdi alla spicciolata si sono registrati a poca distanza, anche se facenti parte della provincia di Trapani, ossia a Marsala e a Mazara del Vallo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Ribera "tocca" a Sciacca: nuovo micro sbarco, tunisini in fuga

AgrigentoNotizie è in caricamento