Ritrovato il pensionato scomparso: era sulla Fondovalle, portato in ospedale

Ad accorgersi dell'anziano che vagava con aria spaesata è stato il conducente di un'autovettura di passaggio che ha subito fatto scattare l'allarme. La Prefettura aveva già attivato il piano di ricerche

(foto archivio)

E' stato ritrovato nella Piana di Scunchipani, vicino alla fondovalle Sciacca-Palermo, l'ottantenne saccense di cui non si avevano più notizie dal pomeriggio di ieri. Il pensionato era bagnato, a causa delle pioggia, ed infreddolito. A notare quella figura che si aggirava spaesata è stato il conducente di un'autovettura che ha subito allertato la polizia. La pattuglia si è precipitata lungo la statale 624 e gli agenti hanno accertato che si trattava proprio dell'anziano ritenuto scomparso. 

Esce per andare in ospedale e scompare: avviate le ricerche di pensionato 80enne

Nonostante la notte trascorsa al freddo, l'anziano sembra stare bene. Sarebbe in stato confusionale e risulterebbe essere, inevitabilmente, provato. E' stato trasferito - con un'autoambulanza del 118 - al pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" dove i medici lo stanno sottoponendo a tutti gli accertamenti del caso. L'uomo, ieri pomeriggio, era uscito di casa per andare in ospedale. Ma soltanto la sua auto era stata ritrovata nel parcheggio del nosocomio.

L'anziano era scomparso, ieri sera, dopo avere accompagnato la sorella al pronto soccorso dell'ospedale di Sciacca. A seguito della denuncia di scomparsa acquisita dai poliziotti del commissariato di Sciacca, stamattina, la Prefettura di Agrigento ha immediatamente attivato il piano di ricerca delle persone scomparse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le forze di polizia, i vigili del fuoco, la polizia locale e la Protezione civile hanno attuato, per l'intera giornata, un imponente dispositivo di ricerche che ha dato, per fortuna, esito positivo. Il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ringrazia tutte le componenti del "sistema" che hanno conseguito questo brillante risultato .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento