rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Microcriminalità / Campo sportivo / Via Esseneto

Si intrufolano negli uffici del Libero consorzio e rubano pc e monete dai distributori: nuovo colpo

I malviventi, quasi certamente una banda, hanno messo a soqquadro tutte le stanze della sede distaccata di via Esseneto

“Bersaglio” facile. Questo sembrerebbero essere diventati gli uffici del Libero consorzio comunale di Agrigento dove, nel corso del tempo, continuano a susseguirsi i furti. L’ultimo, in ordine di tempo, ha riguardato la sede di via Esseneto dove, nottetempo, sono stati rubati due pc e un hard-disk, dove tutte le stanze sono state messe a soqquadro e dove non sono state risparmiati neanche i distributori di snack e caffè. I malviventi hanno infatti mandato in frantumi le cassette contenenti le monete e se ne sono appropriati.

A fare la scoperta, al momento della riapertura degli uffici dell’ex Provincia regionale di Agrigento, sono stati appunto i dipendenti. Una delle quali s’è recata all’ufficio Denunce della Questura ed ha raccontato quanto scoperto ai poliziotti della sezione Volanti. Agenti che, naturalmente, hanno subito avviato le indagini per provare a dare un nome e cognome ai componenti della banda che ha messo a segno l’ennesimo raid. Non sarà semplicissimo. E non trapelano indiscrezioni neanche sull’eventuale presenza, o meno, in zona di impianti di videosorveglianza che potrebbero consentire agli investigatori di imboccare la giusta pista investigativa.

Appena qualche mese addietro – sempre con lo stesso, identico, modus operandi – i ladri hanno sfondato una delle finestre del pianoterra e si sono intrufolati nella sede distaccata, quella di via Esseneto, del Libero consorzio comunale. Senza essere visti, né tantomeno disturbati, la banda ha prima preso a bersaglio, ancora una volta di fatto, i distributori automatici di bevande e snack da dove sono state svuotate le cassette delle monete. Verosimilmente non soddisfatti, i ladri hanno cercato fra i vari uffici da dove sono riusciti a trovare a portar via due personal computer. Allora, scattato l’allarme al momento della riapertura degli uffici, in via Esseneto si portarono i carabinieri della stazione di Agrigento. I militari dell’Arma, allora, hanno fatto il classico sopralluogo di rito e allertato anche i colleghi della Scientifica. Gli specialisti si misero a “caccia” di tracce, indizi ed elementi per provare a stringere subito il cerchio sui malviventi. Perché fu certo che ad entrare in azione è stata una banda. Impossibile, infatti, pensare ad un ladro solitario.

Gli uffici distaccati del Libero consorzio vengono presi sistematicamente di mira, tanto quelli di via Esseneto quanto quelli di via Acrone e di via Demetra. In via Esseneto, i ladri c’erano già stati lo scorso febbraio e prima ancora il primo e il 22 marzo del 2021. Allora, però, dopo aver messo a soqquadro scrivanie ed armadi, non venne portato via nulla. Nel 2018, dagli uffici di via Demetra vennero portati via anche 2 fucili da caccia, uno dei quali adibito anche a lanciare le siringhe per addormentare gli animali, una pistola e tutte le munizioni della polizia provinciale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intrufolano negli uffici del Libero consorzio e rubano pc e monete dai distributori: nuovo colpo

AgrigentoNotizie è in caricamento