rotate-mobile
La decisione

"Sono gli autori della rissa di via Pirandello": scatta il daspo per otto giovani

E' stato loro applicato il divieto di avvicinarsi a luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive

Sono stati individuati come alcuni degli autori del violento pestaggio avvenuto in via Pirandello lo scorso 11 febbraio, scatta il daspo per otto giovani.

La Questura di Agrigento, tramite la propria divisione Anticrimine, ha infatti dato esecuzione a otto provvedimenti di "divieto di accesso a manifestazione sportiva" del tipo "fuori contesto”, cioè applicabili anche in situazioni in cui lo sport non c'entri nulla.

Il questore, quindi, vieta ai "daspati" l’accesso agli stadi ed agli impianti sportivi, presenti su tutto il territorio nazionale, in cui si svolgono incontri calcistici a qualsiasi livello, "nonché ai luoghi interessati dal transito dei tifosi ospiti e delle squadre", per periodi che vanno dai 3 ai 5 anni anche se, come evidente, i segnalati hanno sfogato la loro violenza ben lontani da qualunque attività sportiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono gli autori della rissa di via Pirandello": scatta il daspo per otto giovani

AgrigentoNotizie è in caricamento