"Piantagione di marijuana fra ulivi e fichi d'India", condannato a 4 anni e mezzo

Il giudice Alberto Davico, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, ha emesso la sentenza a carico di Calogero Sarullo, 58 anni

Il giudice Alberto Davico, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, ha condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione Calogero Sarullo, 58 anni, di Ribera, finito in carcere, ad opera dei carabinieri, per una maxi piantagione di marijuana. L'imputato è stato processato con il rito abbreviato.

Giudizio immediato per il marito, patteggia la moglie 

La difesa, con l'avvocato Giovanni Forte, aveva chiesto i minimi di pena, le attenuanti generiche e l'esclusione delle aggravanti dell'ingente quantità e della recidiva. Nella precedente udienza aveva patteggiato la moglie di Sarullo, Antonina Sarullo, di 48 anni, di Ribera, che si trovava ai domiciliari ed è stata rimessa in libertà. Per la donna pena, sospesa, di un anno e 8 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra ulivi e fichi d'India scovata una maxi piantagione di marijuana: due arresti 

La maxi piantagione di droga si trovava in località Scirinda, tra ulivi e fichi d'india. Circa una tonnellata di marijuana è stata sequestrata dai carabinieri. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento