menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futuro della statale 640 e della Agrigento - Palermo, i sindaci chiedono incontro a Toninelli

La ventina di primi cittadini riunitisi oggi hanno inoltrato al Ministero delle Infrastrutture una richiesta di un confronto urgente

Verenza sul futuro del raddoppio della Statale 640 e del completamento dei lavori di manutenzione sulla statale Agrigento - Palermo, la questione si sposta a Roma.

E' questa la conclusione a cui sono arrivati i trenta sindaci riunitisi questa mattina all'ex collegio dei Filippini su iniziativa del sindaco Lillo Firetto e del collega di Caltanissetta Giovanni Ruvolo. Un momento di confronto importante per avere un quadro completo di quella che potrebbe trasformarsi in una vera emergenza per i territori, qualora le opere rimanessero incomplete, e che ha trovato il proprio perfezionamento in un documento firmato da: Anna Maria Traina, vice sindaco di Castronovo di Sicilia; Luciano Marino, sindaco di Lercara Friddi; Gaetano Grassedonia, sindaco di Bolognetta; Rosaria Giordano, sindaco di Roccapalumba; Antonio Miceli, primo cittadino di Vicari; Nicolò Granà sindaco di Palazzo Adriano,  l'assessore ai Lavori Pubblici di Caltanissetta, Giuseppe Tumminelli; Rino Pitanza, sindaco di Campofranco; Alessandro Plumeri sindaco di Villalba e Antonio Fiaccato, sindaco di Santa Caterina Villarmosa; Silvio Cuffaro (Raffadali), Biagio Lupo (vice sindaco di San Giovanni Gemini), Mimmo Gueli (Sant'Elisabetta), Giuseppe Pendolino, (Aragona), Alfonso Provvidenza (Grotte), Ettore Di Ventura (Canicattì), Vincenzo Giambrone (Cammarata) Angelo Tirrito (Sant'Angelo Muxaro) oltre naturalmente al sindaco e vice sindaco di Agrigento, Lillo Firetto ed Elisa Virone.

Vertenza 640, sindaci riuniti ad Agrigento per scongiurare il rischio di una nuova incompiuta

Nell'atto, espressa una "grande preoccupazione" per lo stato delle cose ,si chiede al ministro della Infrastrutture Danilo Toninelli "di non trascurare il gravissimo problema delle nostre province, ponendo in essere ogni rapido intervento affinché la Sicilia non rischi, anche in questo caso, di passare in secondo piano e la invitiamo pertanto ad assicurare ogni utile e straordinario intervento volto a garantire un rapido completamento delle grandi infrastrutture stradali delle SS 189, 640 e 121". Per questo i sindaci chiedono "un incontro urgente, nel corso del quale esporre meglio e più ampiamente quanto già brevemente rappresentato".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento