Domenica, 21 Luglio 2024
La conferenza

“Non solo emergenza sbarchi, qui c’è uno storico retaggio mafioso che ha cambiato pelle”: Ricifari s’insedia e analizza il territorio

Il neo questore si dichiara profondo conoscitore della realtà che andrà a tenere sotto controllo: “Una volta la mafia si occupava della vendita di zucchine o animali. Adesso si dedica, come dimostrano le inchieste e le condanne, al settore di gioco e scommesse, persino allo street food"

Il nuovo questore di Agrigento, Emanuele Ricifari, è pronto a prendere le redini del territorio e ne è profondo conoscitore. E’ consapevole che l’emergenza primaria da gestire non è solamente rappresentata dai continui sbarchi a Lampedusa, ma anche dalla presenza di un tessuto mafioso ancora solido e che, rispetto al passato, ha solo cambiato pelle.

Questura, Emanuele Ricifari si presenta alla città: ”Metterò competenza, passione e onestà al servizio di tutti”

”Agrigento - ha detto durante la conferenza stampa d’insediamento - non è solo Lampedusa. Qui c'’ uno storico retaggio mafioso. Conosco bene il fenomeno per averlo trattato, come questore, in provincia di Caltanissetta. Sono due realtà attigue geograficamente, ma anche a livello antropologico e di 'famiglie. Oggi la mafia non è più la stessa: gli stiddari esistono ancora anche se hanno abbassato l'aggressività, gli esponenti o sono in galera o sono sotto misure di sorveglianza ed esiste una lente che li controlla. Anche qui stanno percorrendo strade diverse, stanno seduti nei consigli di amministrazione di banche del Nord Europa o in multinazionali. Una volta la mafia si occupava della vendita di zucchine o animali, adesso si dedica, come dimostrano le inchieste e le condanne, al settore di gioco e scommesse, persino allo street food. Avevo chiesto al capo della polizia, 8 mesi fa, una cosa sola: una sede qualunque purche' ci sia il mare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non solo emergenza sbarchi, qui c’è uno storico retaggio mafioso che ha cambiato pelle”: Ricifari s’insedia e analizza il territorio
AgrigentoNotizie è in caricamento