Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

L'agguato del porto, il pm chiede la convalida del fermo per Burgio

A decidere sarà il gip Stefano Zammuto, l'udienza fissata per domani mattina alle 10,30

Il pubblico ministero Elenia Manno ha chiesto la convalida del fermo del ventiseienne James Burgio, avvenuto lunedì mattina dopo che il giovane, accusato del duplice tentato omicidio di sabato sera al porto, si era consegnato insieme ai suoi legali Alfonso Neri e Salvatore Pennica, in Questura, sapendo di essere braccato dalla polizia.

Fermo di indiziato di delitto per il sospettato

Burgio è accusato di avere esploso, dopo un precedente litigio che sarebbe avvenuto su un peschereccio, alcuni colpi di pistola contro il pescatore trentenne Angelo Marino che è rimasto ferito alle gambe. Il ventiseienne avrebbe poi tentato di uccidere l'armatore del peschereccio, il ventottenne R.V., rimasto illeso perchè l'arma si sarebbe inceppata.

Agguato al porto, ferito pescatore trentenne

L'udienza di convalida, davanti al gip Stefano Zammuto, è stata fissata per domani mattina alle 10,30. Il giudice dovrà decidere se ratificare il provvedimento della Procura e quale misura cautelare, eventualmente, applicare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'agguato del porto, il pm chiede la convalida del fermo per Burgio
AgrigentoNotizie è in caricamento