menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La centrale Enel di Porto Empedocle

La centrale Enel di Porto Empedocle

Porto Empedocle, da oggi a regime il nuovo impianto a turbogas

L'annuncio è stato dato dal sindaco Lillo Firetto per il quale si tratta di "un traguardo di grande beneficio economico collettivo in un tempo in cui è stata un'avviata in altre parti d'Italia, dalla stessa azienda, la chiusura di alcuni impianti ritenuti obsoleti e nel cui novero fino a cinque anni fa faceva parte anche la Centrale empedoclina"

E' entrato in funzione oggi nella Centrale Enel di Porto Empedocle, in parallelo, il nuovo impianto a turbogas. L’annuncio è stato dato dal sindaco Lillo Firetto che in tutti questi anni non si era mai rassegnato a accettare il Piano Strategico elaborato da Enel che aveva formalmente previsto la chiusura dell’impianto.

“Nei giorni del mio insediamento la Centrale era occupata dalle maestranze proprio per via dell’annunciata chiusura dell’impianto – racconta oggi il sindaco Firetto. –  Con il precedente Consiglio comunale avviammo invece un processo di confronto con l’azienda che ha portato oggi alla riconversione dell’impianto”.

Per il sindaco si tratta di "un traguardo di grande beneficio economico collettivo in un tempo in cui è stato un’avviata in altre parti d’Italia, dalla stessa azienda, la chiusura di alcuni impianti ritenuti obsoleti e nel cui novero fino a cinque anni fa faceva parte anche la Centrale di Porto Empedocle".

“Non si può non riconoscere – continua Lillo Firetto - il percorso fruttuoso che ha visto coinvolte l’azienda e le organizzazioni sindacali arrivando a maturare oggi un risultato di grande valore per i suoi benefici ambientali, economici e occupazionali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento