Cronaca Centro città

In mutande e con una spranga in mano a spasso per la via Atenea: bloccato e portato in ospedale

A Porta di Ponte, invece, un nordafricano ubriaco è stato sorpreso mentre faceva pipì sotto lo sguardo dei passanti

Uno sorpreso a fare la pipì nei giardinetti di Porta di Ponte, per poi sdraiarsi vicino ad un'aiuola. Un altro, con le sole mutande addosso ma armato di una mazza, che si aggirava lungo la via Atenea. E' stata una serata agitata, quella di martedì, nel centro della città dei Templi che ha messo in luce, ancora una volta, lo spaccato di degrado quotidiano creato da alcuni immigrati. In via Atenea, ad aggirarsi quasi nudo, è stato un subsahariano. E lo faceva - determinando allarme e preoccupazione - con in mano una spranga.

Qualcuno temendo che potesse registrarsi qualche disgrazia o danneggiamento ha subito allertato il numero unico d'emergenza: il 112. I militari della Guardia di finanza, in piazza Gallo, sono riusciti subito a bloccarlo e ad affidarlo ai sanitari del 118 che nel frattempo erano stati fatti arrivare con una ambulanza.

A Porta di Ponte, invece, un nordafricano ubriaco è stato sorpreso mentre faceva pipì sotto lo sguardo dei passanti, qualcuno dei quali ha anche fatto e consegnato alle forze dell'ordine un video. Poi s'è sdraiato dentro un'aiuola. Ad intervenire, in questo caso, sono stati i carabinieri e i militari dell'Esercito. L'uomo è stato identificato e non è escluso che possa finire nei guai per atti osceni in luogo pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In mutande e con una spranga in mano a spasso per la via Atenea: bloccato e portato in ospedale

AgrigentoNotizie è in caricamento