rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

Netturbini in sciopero senza preavviso, il sindaco Martello tuona: "E' interruzione di pubblico servizio"

La protesta è stata duramente contestata dall'Amministrazione comunale e potrebbe innescare diverse conseguenze

"Gli operatori ecologici hanno incrociato le braccia senza preavviso, lasciando la città tra i rifiuti. Un gravissimo episodio di interruzione di pubblico servizio". A scriverlo, sui social, è il sindaco di Porto Empedocle Calogero Martello, che nei giorni scorsi contestava appunto un'astensione a suo parere arbitraria delle attività di raccolta dei rifiuti.

"È inammissibile che i netturbini ogni qual volta si presenti una difficoltà sospendano senza preavviso il servizio, questa decisione ha tutte le caratteristiche dell’interruzione di pubblico servizio - scrive ancora Martello -. Senza che alcuno ci avesse comunicato alcunche’ la raccolta dei rifiuti non e’stata effettuata. Gli operai lamentano le loro ragioni. Sara’ anche vero, ma non e’ possibile sospendere la raccolta dei rifiuti senza preavviso. L’invito è quello al buon senso e alla ricerca comune di una soluzione che consenta alla Città di Porto Empedocle il decoro e la pulizia necessari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netturbini in sciopero senza preavviso, il sindaco Martello tuona: "E' interruzione di pubblico servizio"

AgrigentoNotizie è in caricamento