rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Immigrazione / Lampedusa e Linosa

Tornano a Lampedusa nonostante l'espulsione, arrestati un tunisino e due egiziani

Uno dei due egiziani era stato addirittura accompagnato alla frontiera, ma con una nuova "traversata della speranza" è tornato sulla più grande delle isole Pelagie

Un tunisino e due egiziani arrestati perché sono rientrati in Italia, attraverso la frontiera di Lampedusa, nonostante fossero stati espulsi. Sono tre i migranti arrestati, nelle ultime ore, dai poliziotti della Squadra Mobile che 365 giorni l'anno è presente all'hotspot di contrada Imbriacola di Lampedusa. Tutti e tre i migranti sono stati posti - su disposizione del pm di turno - ai domiciliari proprio all'interno della stessa struttura di primissima accoglienza.

Uno dei due egiziani arrestati era stato addirittura, dopo il decreto di espulsione, accompagnato alla frontiera. Ma esattamente come gli altri due migranti è tornato, con una nuova "traversata della speranza", a Lampedusa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a Lampedusa nonostante l'espulsione, arrestati un tunisino e due egiziani

AgrigentoNotizie è in caricamento