menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rosario Bonfanti

Rosario Bonfanti

Palma, l'ex sindaco Bonfanti subentra al consigliere arrestato per mafia

Il bancario Salvatore Montalto è finito in carcere con l'accusa di essere stato un affiliato del "paracco" di Rosario Pace

L'ex sindaco di Palma di Montechiaro, Rosario Bonfanti, subentra in consiglio comunale, come primo dei non eletti, a Salvatore Montalto, arrestato con l'accusa di associazione mafiosa il 13 gennaio nell'ambito dell'operazione "Oro bianco".

Bonfanti lo sostituisce nella terza commissione consiliare mentre nel comitato di controllo è stato eletto il consigliere di minoranza Lucia Vitanza del gruppo "Ama la tua città" con 9 voti; tre voti per lo stesso Bonfanti.

Montalto, 52 anni, bancario dipendente dell'Unicredit, si è dimesso all'indomani dell'arresto nell'ambito dell'indagine in cui gli si contesta di essere stato un affiliato del cosiddetto "paracco", ovvero la cosca parallela a Cosa Nostra e Stidda, che sarebbe stata diretta da Rosario Pace. Montalto, secondo quanto avrebbe accertato l'indagine che è stata svolta sul campo dai carabinieri, sarebbe stato eletto con i voti del clan che avrebbero puntato molto sulla politica per rafforzare il proprio potere sul territorio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento