La maxi operazione "Oro bianco", fra gli arrestati un bancario-consigliere comunale

Salvatore Montalto, 52 anni, finito in carcere, è considerato uno dei "capi decina" della famiglia mafiosa

Il consigliere comunale Salvatore Montalto

Fra i destinatari dell'ordinanza cautelare dell'inchiesta "Oro bianco", che ha fatto scattare in tutto 12 arresti, c'è il consigliere comunale di Palma di Montechiaro, Salvatore Montalto, 52 anni, eletto quattro anni fa nelle fila dell'Udc. Montalto, impiegato dell'Unicredit, è finito in carcere con l'accusa di associazione mafiosa.

In particolare sarebbe stato uno dei cosiddetti "capi decina" della cosca del paese che avrebbe avuto in Rosario Pace, il punto di riferimento.

Montalto sarebbe stato "a disposizione della famiglia mafiosa" garantendo supporto e "contribuendo a rafforzare il prestigio criminale sul territorio". L'indagine ha accertato altri legami fra la criminalità e la politica. Un intero capitolo dell'ordinanza è dedicato ai "favori ai politici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento