Mafia e droga a cavallo di due province, la maxi inchiesta "Gallodoro" approda in aula

Al via l'udienza preliminare: sono nove gli agrigentini coinvolti nell'indagine che ha fatto luce pure su due vecchi omicidi

Domenico Avarello e Domenico Mangiapane

Mafia e droga: l’inchiesta "Gallodoro" approda in aula per l’udienza preliminare. Questa mattina, davanti al gup di Caltanissetta, doveva iniziare il procedimento dopo le ventuno richieste di rinvio a giudizio da parte della Dda. Ci sono pure nove agrigentini nella lista degli imputati della maxi indagine che ha disarticolato un traffico di cocaina legato alla mafia di Caltanissetta e fatto luce su due vecchi omicidi di fine anni Novanta.

Si tratta di si tratta di Domenico Avarello, 39 anni, di Canicattì; Filippo Cacciatore, 56 anni, di Cammarata; Carmelo Conti, 46 anni, di Casteltermini; Vito De Maria, 59 anni, di Cammarata; Antonino Lattuca, 38 anni, di Agrigento; Domenico Mangiapane, 40 anni, di Cammarata; Maurizio Matraxia, 53 anni, di San Giovanni Gemini; Salvatore Puma, 42 anni, di Racalmuto e Giovanni Valenti, 45 anni, di Favara. Lo sciopero degli avvocati penalisti ha fatto rinviare l’udienza al 13 gennaio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I difensori degli imputati agrigentini (gli avvocati Diego Giarratana, Salvatore Re, Gianfranco Pilato, Massimo Scozzari, Vincenzo Infranco, Carmelo Nocera, Antonio Pecoraro e Giuseppe Barba) potranno chiedere il giudizio abbreviato. In caso contrario sarà il giudice a decidere se disporre il rinvio a giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento