Litigano per l'eredità di famiglia, arriva la polizia: due denunciati

Le persone si sono rese responsabili di "aggressioni e minaccia nei confronti del proprio congiunto". Il fatto è accaduto ieri, nei pressi di Canicattì

Stavano litigando per delle quesitoni economiche ed ereditarie. Ad intervenire, durante una discussione fin troppo animata, i poliziotti del commissariato di Canicatti.

Gli agenti hanno dovuto sedare una violenta lite di famiglia. A finire nei guai, sono stati due persone, denunciate in stato di libertà. I due si sono resi reponsabili di "aggressioni e minaccia nei confronti del proprio congiunto". Il fatto è accaduto ieri, nei pressi di Canicattì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento