rotate-mobile
Lunedì, 27 Marzo 2023
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Dodici sbarchi con 465 migranti a Lampedusa, trasferiti in 1.181 dall'hotspot

E' una "guerra" contro il tempo per la Prefettura di Agrigento che tenta, disperatamente, di alleggerire le presenze nei padiglioni di contrada Imbriacola

I trasferimenti, seppur massicci e fatti con traghetti di linea e navi militare, non riescono ad alleggerire le presenze all'interno dell'hotspot. Nonostante la Prefettura di Agrigento stia letteralmente facendo i salti mortali, arrivano tanti immigrati per quanto ne vengono trasferiti. Se non forse addirittura di più. 

Ore 19,44. Altri 70 migranti sono stati soccorsi, dalle motovedette della Capitaneria di porto e delle Fiamme gialle, al largo di Lampedusa. Salgono a 12, con complessivi 465 extracomunitari, gli approdi registratisi dalla scorsa notte. La Prefettura di Agrigento, dopo i 181 sul traghetto di linea per Porto Empedocle e i 600 sulla nave Diciotti con destinazione Reggio Calabria, ha disposto il trasferimento di altri 400 migranti con la nave Novelli. Al momento, all'hotspot di contrada Imbriacola, ci sono 2.166 ospiti. 

Ore 15,34. Altri 99 migranti, con 5 diversi natanti, sono stati soccorsi al largo di Lampedusa da un assetto Frontex svedese e dalle motovedette di Guardia di finanza e Capitaneria. A bordo delle "carrette" c'erano, rispettivamente, 5 tunisini, 20 (fra cui 3 donne e 6 minori non accompagnati) sedicenti marocchini, algerini e tunisini, 44 (7 donne) originari di Guinea, Camerun, Costa d'Avorio, Mali, Senegal, Gambia e 30 (5 donne e 2 minori non accompagnati) di Burkina Faso, Senegal, Gambia. Anche i cinque nuovi gruppi sono stati portati all'hotspot da dove, in tarda mattinata, 181 ospiti sono stati imbarcati sul traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle. 

Ore 14,30. Altri 600 migranti, ospiti dell'hotstpot di Lampedusa, entro la giornata lasceranno l'isola. A disporre il trasferimento, dopo che ieri sono stati 1.041 gli extracomunitari trasferiti, è stata la Prefettura di Agrigento.  A Cala Pisana, a Lampedusa, approderà la nave Diciotti che imbarcherà, entro la sera, 600 persone da spostare a Reggio Calabria. L'obiettivo è alleggerire la struttura di primissima accoglienza che stamani alloggiava 2.871 persone a fronte di neanche 400 posti. 

Ore 11. Sono 296 i migranti sbarcati, durante la notte, a Lampedusa dove 5 dei 6 barchini sono stati soccorsi dalle motovedette della Capitaneria e dell'assetto Frontex. Novanta immigrati sono invece sbarcati autonomamente a molo Madonnina dove sono stati bloccati dai militari della Guardia di finanza della tenenza.

Ieri, a Lampedusa, con 17 imbarcazioni sono giunti 845 migranti, quasi come se fosse estate.

All'hotspot di contrada Imbriacola ci sono al momento 2.871 persone, a fronte di neanche 400 posti disponibili.

Sbarchi a raffica a Lampedusa: arrivati in 668 con 12 barchini, hotspot in ginocchio

(Aggiornato alle ore 19,44)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici sbarchi con 465 migranti a Lampedusa, trasferiti in 1.181 dall'hotspot

AgrigentoNotizie è in caricamento