Migranti, la Alan Kurdi si allontana da Lampedusa: la Ong attacca Salvini

Dopo uno stallo di un giorno, la nave con a bordo 64 migranti salvati in acque libiche va verso Malta: il ministro accusato di "umiliare tutto e tutti"

È diretta verso Malta la nave Alan Kurdi, della ong tedesca Sea Eye, a cui l’Italia non ha concesso di approdare a Lampedusa. Lo ha fatto sapere la stessa organizzazione ribadendo che i bambini e le loro madri venerdì non hanno accettato di sbarcare per non essere separati dai padri, e attaccando il ministro Salvini.

Caso nave Alan Kurdi, due mamme coi bimbi rifiutano lo sbarco

"Non ha umiliato solo i naufraghi, ma sfrutta tutto e tutti per ottenere il massimo vantaggio possibile da questa situazione", è l'atto di accusa della Ong.

IL VIDEO. Orlando: "Salvini insulta la cultura degli italiani"

La Procura di Agrigento, che proprio nei giorni scorsi ha interrogato il capo missione di Ong Mediterranea, Luca Casarini, nell'ambito dell'indagine sul caso della Mare Jonio, stava seguendo la vicenda ma non ha ritenuto che vi fossero, allo stato, elementi per aprire un'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento