rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Siculiana

La frana di Siculiana, Genio civile già al lavoro: "Opere strettamente necessarie per eliminare il pericolo di crollo"

Dei lavori di consolidamento dell’intero versante si occuperà invece il Comune che aveva già predisposto un progetto, presentato all’ufficio del commissario del Governo per l’emergenza idrogeologica, per il reperimento delle risorse necessarie

Sono già al lavoro - dal Genio civile - per mettere in sicurezza le palazzine della cooperativa "La Casa" minacciate d'essere trascinate a valle dalla frana che si è manifestata, nello scorso fine settimana, in contrada Cantamatino del territorio di Siculiana. Stamani del caso di Siculiana si è occupata anche "La Vita in diretta".

"Stiamo lavorando velocemente, in regime di somma urgenza, afferma il capo del Genio civile Rino La Mendola, al fine di mettere in sicurezza le palazzine che insistono sul versante coinvolto dalla frana dello scorso fine settimana. L'obiettivo è quello di creare le condizioni di sicurezza per consentire il rientro a casa dei cittadini che risiedono negli alloggi oggetto di sgombero. Se il tempo sarà clemente, potremo completare la paratia dei pali, già in fase di realizzazione, entro due o al massimo tre settimane".

La frana di Siculiana aggravata dal maltempo, le 50 persone sgomberate: "Prefetto e Regione ci diano una mano d'aiuto"

"I nostri lavori, continua il capo del Genio civile, si fermeranno però a quelle opere strettamente necessarie ad eliminare il pericolo di crollo delle palazzine, determinato dai dissesti provocati dalle forti piogge autunnali, con l'obiettivo di consentire il rientro a casa dei cittadini prima possibile. I lavori di consolidamento dell'intero versante saranno invece realizzati dal Comune che, all'uopo, aveva già predisposto un progetto, presentato all'Ufficio del Commissario del Governo per l'Emergenza Idrogeologica, per il reperimento delle risorse necessarie per un intervento organico".

I lavori del Genio Civile consisteranno in una paratia di pali a protezione delle costruzioni per un importo complessivo pari a circa 230.000 euro.

Frane e smottamenti dopo le ultime ondate di maltempo, il sindaco firma l'ordinanza: sgomberate 20 famiglie

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La frana di Siculiana, Genio civile già al lavoro: "Opere strettamente necessarie per eliminare il pericolo di crollo"

AgrigentoNotizie è in caricamento